LAS AVENTURAS DE PIGNOC


Storgias d'in Poplenn - traduzione di Alfons Maissen
Illustrazioni (n° 17) di Venantius Maissen
Edizione in Lingua Romancia 1956, pp. VI+151



Sovracoperta del libro
Misure libro: cm. 24,5 x 18,5




La lingua romancia è una lingua neolatina oggi parlato solo in alcuni territori del cantone dei Grigioni -  Svizzera. Appartiene al sottogruppo delle lingue retoromanze, come tale ha grandi affinità col ladino, col friulano e con alcuni dialetti alto-lombardi come il Brianzolo, parlati in Italia. 


El tschappa la banera e dat ina solemnissima frida giu pil pauper toc lenn.
(pagina 2)


 
- Pignoc, dai spert la capiale, schiglioc...!
(pagina 9)


Mo enstagl almosna vegn neuagiu pil tgau in'entira sadial'aua!
(pagina 19)


 - Cheu dat ei negina grazia. Sche jeu hai spargnau a ti la peina de mort...
(pagina 33)



Per miu manegiar ei il Poplenn morts, e quei stagn e bein; mo sch'el per disgrazia fuss forsa
buca morts, s'ei enzenna segira ch'el stoppi aunc esser vivs -
(pagina 52)


Tgei razza de pèschs ei quei?... Quei sto esser in Giomber de mar -
(pagina 99)





Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

-. -. -. -.

Comments can not be used for selling advertising products.
The language needs to be corrected, not offensive for people and their ideas.
The responsibility for what is written in the discussions remains of individuals.

It has accepted the post sharing for marketing purposes.
Thanks for the attention.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com