PINOCCHIO E IL MAGO - Memo Martinetti (1940-43). Fiaba "aspirantistica".



MEMO MARTINETTI: "PINOCCHIO E IL MAGO. Fiaba "aspirantistica". Roma, A.V.E. senza data (ma 1940 - 43 circa). In 16° (cm. 16, 5 x 11, 8), pagine 60. Cartoncino editoriale illustrato. Rara fiaba in due atti con un appendice di canti 'pinocchieschi' con pagine di musica.



PREMESSA«La Cosa più bella del mondo» e «Nel Regno della Cortesia» devono essere piaciute ai ragazzi, poiché hanno fatto il giro delle nostre Associazioni. Ciò mi ha tentato a scrivere questa nuova commediola, che dedico con affetto agli Aspiranti d'Italia. Esso s'appassionano al genere umoristico-fiabesco e, appena guidati da una mano esperta, sanno far bene e piacere, non solo ai loro coetanei, ma anche agli adulti.

Invito i miei amici Delegati Aspiranti a non spaventarsi, dopo la prima lettura, per il numero dei personaggi e per eventuali difficoltà di rappresentazione. La fiaba è scritta per le Sezioni modeste e per i Teatri modestissimi. Con un po' di intraprendenza si può ottenere un buon effetto.

Ho una sola speranza: che questo lavoro possa servire a concludere con un ultimo sprazzo di gioia le Feste e le Sagre apostoliche che gli Aspiranti vanno celebrando in ogni città per la conquista dei ragazzi d'Italia.


M.M.
 



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.